40ISIA__logo

concept di prodotti, ambienti, attività come progetti e sistemi per:

| Esplorare | Mangiare | Giocare | Muoversi | Curare | Interagire | Comunicare | Rispettare | Innovare | Transitare | Ricercare | Condividere | Abitare |

selezione concept dai corsi di Analisi dei Sistemi e corsi di Laboratorio di Sintesi Finali tenuti dal prof. Veneranda Carrino

2002 :: dressing design

Barcellona di Andrea Gullace e Chiara Ronchini

classificazione: ESTERNO – ambito: per spostarsi / vestibilità

parole chiave: sicurezza e cura della persona | trasformabilità | abiti contenitori

A.A. 2000/2001 sessione di tesi Q.v.o in data: 13 marzo 2002

relatore: prof.ssa Veneranda Carrino

titolo: BARCELLONA giacca da moto per donna

LABORATORIO DI TESI: IL MONDO DEL MOTO _ DRESSING DESIGN A.A. 2000/2001

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: Schoeller Technological Textiles

PREMI: selezionato per il premio PROGETTO GIOVANE 20a edizione del Premio Compasso D’Oro ADI

ESPOSIZIONI:

2002

Linea Pelle – Ottobre 2002 – stand Schoeller Technological Textiles

16 settembre / 11 novembre 2004

Mostra del Ventesimo premio Compasso D’oro ADI, I migliori progetti nati nelle scuole di design italiane dal 2001 al 2003, selezionati per la ventesima edizione del Premio Compasso D’oro, palazzo della Triennale, Milano

PUBBLICAZIONI:

2002 __ pieghevole DRESSING DESIGN : ISIAROMADESIGN & Schoeller Technological Textiles, 2002

2004 __ catalogo premio PROGETTO GIOVANE 20a edizione del Premio Compasso D’Oro ADI,

2009 __ “CODE X.1 | ADI-CENTRO PLUS” , Selezioni ADI Design Index da Osservatorio Territoriale ADI LAZIO, 1988-2008, Premio Compasso D’Oro progetto Giovane, Fondazione Valore Italia edizioni, Esposizione Permanente del Made in Italy e del Design, Roma

 tipologia  

Giacca da moto per la donna motociclista. 

descrizione 

La giacca da moto non è solo un indumento di sicurezza, ma veste il corpo femminile nelle differenti posture che assume in movimento, prima e durante l’assetto di guida. Progetto affrontato con il taglio del designer che guarda alle componenti come parti funzionali, individuando un segno che connota il capo come femminile. 

Barcellona è una giacca da moto per donna, ed è l’ipotesi per un nuovo immaginario al femminile dell’equipaggiamento moto. E’ un progetto articolato in più elementi che seguono la silhoutte del corpo in movimento prima e durante l’assetto di guida.

 

ZIODDA di Daniela Chessa

classificazione: ESTERNO – ambito: per spostarsi / vestibilità

parole chiave: sicurezza e cura della persona / trasformabile / tessuti tecnologici

A.A. 2001/2002  sessione di tesi Q.v.o. in data: 12 luglio 2002

relatore: prof.ssa Veneranda Carrino

titolo: ZIODDA soluzioni indossabili per la protezione dalle intemperie in moto

LABORATORIO DI TESI: IL MONDO DEL MOTO _ DRESSING DESIGN A.A. 2000/2001 

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: Schoeller Technological Textiles

PREMI: segnalato per il premio PROGETTO GIOVANE 20a edizione del Premio Compasso D’Oro ADI

ESPOSIZIONI:

2002

Linea Pelle – Ottobre 2002 – stand Schoeller Technological Textiles

16 settembre / 11 novembre 2004

Mostra del Ventesimo premio Compasso D’oro ADI, I migliori progetti nati nelle scuole di design italiane dal 2001 al 2003, selezionati per la ventesima edizione del Premio Compasso D’oro, palazzo della Triennale, Milano

PUBBLICAZIONI:

2002 __ pieghevole DRESSING DESIGN : ISIAROMADESIGN & Schoeller Technological Textiles, 2002

2004 __ catalogo premio PROGETTO GIOVANE 20a edizione del Premio Compasso D’Oro ADI,

2009 __ “CODE X.1 | ADI-CENTRO PLUS” , Selezioni ADI Design Index da Osservatorio Territoriale ADI LAZIO, 1988-2008, Premio Compasso D’Oro progetto Giovane, Fondazione Valore Italia edizioni, Esposizione Permanente del Made in Italy e del Design, Roma

tipologia 

Abbigliamento sportivo per la protezione dalle intemperie in moto e in scooter 

descrizione 

Un abito ripiegabile, trasformabile a seconda delle esigenze,caratterizzato da un capo base, composto da un gilet e da un marsupio, all’interno del quale sono situate le varie parti estraibili che completano l’abito e allo stesso tempo permettono di scomporlo per utilizzare solo quelle che necessitano.

 

 MONOPOP di Alessia Pennell

classificazione: ESTERNO – ambito: per spostarsi / vestibilità

parole chiave: sicurezza e cura della persona | trasformabile | tessuti tecnologici

A.A. 2001/2002  sessione di Tesi Q.v.o. in data: 12 luglio 2002

relatori: prof.ssa Veneranda Carrino, prof. Sandro Pasqui

titolo: MONOPOP  monopattino ad assetto variabile 

LABORATORIO DI TESI: IL MONDO DEL MOTO _ DRESSING DESIGN A.A. 2000/2001

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: Schoeller Technological Textiles

PREMI: selezionato per il premio PROGETTO GIOVANE 20a edizione del Premio Compasso D’Oro ADI

ESPOSIZIONI:

2002

Linea Pelle – Ottobre 2002 – stand Schoeller Technological Textiles

16 settembre / 11 novembre 2004

Mostra del Ventesimo premio Compasso D’oro ADI, I migliori progetti nati nelle scuole di design italiane dal 2001 al 2003, selezionati per la ventesima edizione del Premio Compasso D’oro, palazzo della Triennale, Milano

PUBBLICAZIONI:

2002 __ pieghevole DRESSING DESIGN : ISIAROMADESIGN & Schoeller Technological Textiles, 2002

2004 __ catalogo premio PROGETTO GIOVANE 20a edizione del Premio Compasso D’Oro ADI,

2009 __ “CODE X.1 | ADI-CENTRO PLUS” , Selezioni ADI Design Index da Osservatorio Territoriale ADI LAZIO, 1988-2008, Premio Compasso D’Oro progetto Giovane, Fondazione Valore Italia edizioni, Esposizione Permanente del Made in Italy e del Design, Roma

tipologia  

Monopattino plurifunzionale ad assetto variabile 

descrizione 

Il progetto propone una soluzione al problema della mobilità urbana. si tratta di un monopattino ad assetto variabile per circolare in città. L’originalità consiste nell’integrare il monopattino nel proprio bagaglio personale, non appesantendo così l’utente di ulteriori ingombri, quando il monopattino è in posizione di riposo.

2004 :: dressing design

THINKSAFETY di Laura Curzi

classificazione: ESTERNO – ambito: per lavorare

parole chiave: sicurezza e cura della persona

anno A.A. 2003/2004  sessione Tesi Q.v.o data: 14 luglio 2004

relatore prof.ssa Veneranda Carrino

titolo THINKSAFETY calzatura di sicurezza con protezione del metatarso

LABORATORIO DI TESI: Dressing Design A.A. 2003/2004 

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: Diadora Utility con contratto di tirocinio della durata di 3mesi e realizzazione del prototipo.

ambito 

Calzatura da lavoro di sicurezza per attività con alto rischio di infortunio e schiacciamento del piede.

descrizione

L’applicazione di uno specifico elemento protettivo per il metatarso caratterizza questa scarpa anti-infortunistica con una calzata semplice e un disegno di forma dalle linee anatomiche prossima a quelle sportive e urbane. Materiali e tessuti tecnologici alleggeriscono la calzatura per aumentare il comfort.

 

SPACEBRA di Giada Dammacco

classificazione: INTERNO – ambito: potenziamento degli organi di senso / consapevolezza di sè

parole chiave: sicurezza e cura della persona | ibrido con il corpo | tessuti intelligenti

A.A. 2003/2004  sessione di Tesi Q.v.o. in data: 17 novembre 2004

autore – diplomando GIADA DAMMACCO

relatore: prof.ssa Veneranda Carrino

titolo: SPACEBRA  sistema indossabile per il monitoraggio di funzioni vitali in ambito: medico, sportivo ed estetico.

LABORATORIO DI TESI: DRESSING DESIGN A.A. 2003/2004 

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: Grado Zero Espace, con contratto di tirocinio della durata di 3mesi

PREMI: nominations for INDEX 2005 AWARD_Design to Improve Life,  Copenhagen – the world arena for future design and innovation

Copenhaghen 23 September – 13 November 2005

The exhibition will take place in display set-ups on five Copenhagen squares: Town Hall Square, Gammel Torv, Højbro Plads, Nikolaj Plads and Kongens Nytorv.

ESPOSIZIONI: - nella rosa dei tre progetti selezionati dall’ ISIAROMA per la partecipazione al premio compasso d’oro – targa progetto giovane 21° edizione

PUBLICAZIONI: website: http://www.index2005.dk/Members/femakyma/bodyObject

tipologia

This is a wearable vital-functions monitoring system which embraces three sectors, medical area, sports area and fashion area.

Sistema indossabile per il monitoraggio di funzioni vitali in ambito: medico, sportivo ed estetico.

descrizione

Nitinol, a shape memory alloy, .was considered as a suitable material because it permits the acquisition and transmission of data, partly because it is biocompatible and sensitive to heat. The bra becomes a kind of personal assistant capable of providing information about the present state of health of the person wearing it.

Tre tipologie di reggiseno realizzate in Nitinol, materiale a memoria di forma, per acquisire e trasmettere dati: sullo stato di salute della persona, per monitorare l’attività sportiva, per modellare il corpo.

in mostra / convegno : 

18-23 aprile 2007

mostra “portale” ISIA (su invito COSMIT) al Salone Satellite 2007, stand D-24, padiglione 22-24, Milano-Rho Fiera

14 maggio / 25 maggio 2007 | Istituto Italiano di Cultura di Budapest | Ungheria

mostra “Beyond the Product : Industrial design in the age of Complexity | International exhibition of two european schools of industrial design”

7-9 maggio 2008

seminario di studio sul design realizzato presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Belgrado, su invito e a curadell’Istituto Italiano di Cultura, Belgrado, con esposizione mostra “Beyond the Product : Industrial design in the age of complexity”

29 maggio / 13 giugno 2008 | Pove del Grappa (VI) | SpinLab : Brenta Tecnologia & Ricerca

mostra “Design nell’epoca della complessità, un nuovo approccio a una nuova realtà”

convegno “Il design nell’era della complessità” realizzata da ISIA Roma Design, su invito e cura di Spinlab 1 – Centro Brenta Tecnologie, API Plastic e Confindustria Vicenza, Bassano del Grappa, 29 maggio  2008

13 settembre / 25 settembre 2011

mostra ” Dal Sistema Design al Design dei Sistemi”, evento espositivo ISIAROMA DESIGN DEI SISTEMI, MACRO testaccio La Pelanda, Roma

evento parte del programma ufficiale di “UNICITA’ D’ITALIA | MADE IN ITALY E IDENTITA’ NAZIONALE”, 1961/2011 Cinquant’anni di saper fare italiano attraverso il premio Compasso d’Oro ADI

 

MUTEVOLE di Valentina Cameranesi Sgroi 

classificazione: INTERNO – ambito: vestizione / consapevolezza di sè

parole chiave: trasformabilità | ibrido con il corpo | abiti contenitore

A.A. 2003/2004  sessione di Tesi Q.v.o. in data: 15 luglio 2004

relatore: prof.ssa Veneranda Carrino

titolo: MUTEVOLE sistema di tessuto configurabile con decoro variabile

LABORATORIO DI TESI: DRESSING DESIGN A.A. 2003/2004 

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: Schoeller Technological Textiles

ESPOSIZIONI:

Premio Nazionale delle Arti_MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale, Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica _edizione 2004_ROMA_Museo Nazionale degli Strumenti Musicali;

- nella rosa dei tre progetti selezionati dall’ ISIAROMA per la partecipazione al premio compasso d’oro – targa progetto giovane 21° edizione.

PUBLICAZIONI: - Catalogo_ Premio Nazionale delle Arti_MIUR _edizione 2004

tipologia

sistema di tessuto configurabile per piega, drappeggio e nodo con decoro variabile

descrizione

Tre tipologie di tessuto semilavorato per tre modalità di strutturazione dell’abito per infinite varianti dimodello. Il decoro del tessuto è progettato per variare in accordo con il mutamento di configurazione dell’abito.

in mostra / convegno : 

18-23 aprile 2007

mostra “portale” ISIA (su invito COSMIT) al Salone Satellite 2007, stand D-24, padiglione 22-24, Milano-Rho Fiera

14 maggio / 25 maggio 2007 | Istituto Italiano di Cultura di Budapest | Ungheria

mostra ”Beyond the Product : Industrial design in the age of Complexity | International exhibition of two european schools of industrial design”

7-9 maggio 2008

seminario di studio sul design realizzato presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Belgrado, su invito e a curadell’Istituto Italiano di Cultura, Belgrado, con esposizione mostra ”Beyond the Product : Industrial design in the age of complexity”

29 maggio / 13 giugno 2008 | Pove del Grappa (VI) | SpinLab : Brenta Tecnologia & Ricerca

mostra “Design nell’epoca della complessità, un nuovo approccio a una nuova realtà”

convegno “Il design nell’era della complessità” realizzata da ISIA Roma Design, su invito e cura di Spinlab 1 – Centro Brenta Tecnologie, API Plastic e Confindustria Vicenza, Bassano del Grappa, 29 maggio  2008

3 settembre / 25 settembre 2011

mostra ” Dal Sistema Design al Design dei Sistemi”, evento espositivo ISIAROMA DESIGN DEI SISTEMI, MACRO testaccio La Pelanda, Roma

evento parte del programma ufficiale di “UNICITA’ D’ITALIA | MADE IN ITALY E IDENTITA’ NAZIONALE”, 1961/2011 Cinquant’anni di saper fare italiano attraverso il premio Compasso d’Oro ADI

 

2005 :: dressing design

EDDYLINE di Antonio D’Amato 

classificazione: ESTERNO – ambito: integrazione con l’ambiente

parole chiave: sicurezza e cura della persona

A.A. 2003/2004  sessione di Tesi in data: 09 marzo 2005

relatore prof.ssa Veneranda Carrino

titolo: EDDYLINE equipaggiamento per hydrospeed e sport fluviali

LABORATORIO DI TESI: Dressing Design A.A. 2003/2004 

IN COLLABORAZIONE CON AZIENDA: H.T.M. Sport Mares con contratto di tirocinio della durata di 3mesi

PUBLICAZIONI: - Catalogo_ Premio Nazionale delle Arti_MIUR _edizione 2005

tipologia

Equipaggiamento tecnico con sistema di protezione composito per hydrospeed e sport fluviali.

descrizione

Tre elementi compongono l’equipaggiamento: una muta con apposite aree antiurto e antiabrasione, una braca indumento specifico di sicurezza attiva per questo sport, infine un aiuto al galleggiamento. Materiali e tessuti tecnologici si conformano al taglio anatomico disegnato sul corpo aumentando il comfort nei movimenti.

manifesto 40ISIA :: di progetto in progetto _ 2014