1° giorno di lavoro / 1st day :  giovedì 26 gennaio 2012 ore 9-18

le parole notevoli / keywords : visual thesaurus dei seguenti termini

condividere / share / mettere in comune / commune

sottrarre / subtract

rumore / noise

Il significato dei termini è esplorato come  possibili valori e azioni per stimolare creativamente la produzione di concepts, ovvero concetti ancora metaforici ma plausibili obiettivi di progetto, relativi alla condivisione come… tipologia/cosa.

Il gruppo di lavoro è composto da 5 studenti del 1° anno del corso biennale in Design dei Sistemi dell’ISIAROMADESIGN: Gergely Ambrovics, Alessandra Ciancio, Adriano Conti, Daniele Ficociello, Leonardo Graziano, dal docente del corso di Analisi dei Sistemi prof. Veneranda Carrino, dal tutor designer Antonello Lipori e dal cultore della materia designer Francesca Mungiguerra.

I concepts emersi dall’attività di brainstorming sono qui sintetizzati con brevi frasi:

  • “Passa l’esperienza” nell’ ‘Incubatore’
  • “Farsi onore: possibilità e difficolta” nella ‘Banca delle esperienze’
  • “Contempla la creatività dell’altro”  nei progetti in ‘Bacheca’
  • “Progetti aperti che possono avere ancora una definizione” nella ‘Banca delle Ricerche’
  • “Rendi visibile la rete creativa”  con le proposte di ‘Giochi_wokshop’

Quali tipologie di cose si possono mettere in comune per incrementare una logica di condivisione?

daniele  alessandra  adriano # brainstorming >> ” condividere esperienze tra senior e junior : tutors ex-alumni”  “logica di co-responsabilità per educare al farsi onore”  ” creare un incubatore per relazioni trasversali”

Condividere in responsabilità reciproca di ricevere e donare la possibilità di farsi onore.

parole notevoli : trasmettere (da visual thesaurus :: commune)  carry away (da visual thesaurus :: sottrarre

leonardo  alessandra  adriano # brainstorming >> ” condividere il ‘non certo’ : ‘cose’ aperte”  ”introdurre l’indefinito nella condivisione”

Interpretare in maniera vitale il rumore nella comunicazione: si mette in condivisione qlcs che in partenza non vuole essere già definito ma all’opposto  aperto, così che nell’inter-relazione tra le persone si possa tutti prendere e apportare, arrivare insieme ad una nuova visione.  Il rumore dell’indefinito è per le cose messe in condivisione, uno stimolo per arrivare al nuovo: è ispirazione.

parole notevoli : ispirare (da visual thesaurus :: commune)  caso (da visual thesaurus :: rumore

 

considerazioni finali :

In questo gruppo di lavoro ciò che emerge è l’interpretazione del condividere come RESPONSABILITA’, le cose in condivisione appartengono al quel genere sempre più raro di meta che è il “farsi onore” in risposta al più comune ma vacuo ‘aver successo’:  sono esperienze e ricerche.  Materiale umano che non si vuole possedere egoisticamente ma mettere in comune in una relazione che anche di ‘cura’, consapevoli che l’altro può apportare un contributo ed miglioramento, solo se ciò che si condivide è progettato per lasciare spazio alla creatività dell’altro:  se si è in un sistema aperto.